• Nuoto in piscina a Palermo – Respirazione e Nuoto

    sitting-481311_1920

    05 ottobre 2018 – Respirare è fondamentale per vivere e questo lo sanno tutti! Ma se andassimo con un microscopio a seguire cosa succede alla molecola di ossigeno una volta che ha attraversato le vie respiratorie e si trova all’interno dei polmoni, la cosa si fa un attimo meno ovvia! Sto parlando di respirazione cellulare, cioè di quel processo che avviene all’interno della cellula e che utilizza ossigeno per produrre attraverso reazione chimica l’energia per vivere (ATP). L’ossigeno attraverso gli alveoli polmonari viene intercettato dal sangue che ha il compito di trasportarlo ai tessuti, organi e muscoli del corpo umano. In questo modo oltre ad energia si genera anche come conseguenza delle reazioni chimiche cellulari, l’anidride carbonica che deve essere rimossa verso l’esterno e questo è il compito dell’espirazione. Nel nuoto la respirazione si definisce “INVERTITA” rispetto a quello che succede nella terraferma, perchè dobbiamo inspirare con la bocca ed espirare con il naso sotto il pelo dell’acqua! Questo non è un processo semplice nè automatico, ma va allenato al fine di padroneggiarlo in modo completo, automatizzarlo e quindi riuscire a stare perfettamente rilassati a nostro agio in acqua mentre nuotiamo i vari stili o ci esercitiamo in piscina. Quando ti eserciti a nuoto anche per passione, dedica sempre attenzione alla corretta respirazione e vedrai che il tuo nuoto sarà molto piu fluido e bello da vedere.

Comments are closed.